ROMANZI, RACCONTI E STORIE VERE

 

 

 

 

Formato: 15x21

 

Pagine: 144

 

Disponibilità: Disponibile

 

Prezzo: € 12,00

 

ordina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Libro: AL DI LÀ DEL TEMPO

Nel corso della vita i ricordi  ritornano puntuali e fissano le immagini  come  in un film, ti catapultano nella città di Firenze dove  i protagonisti di questa storia  si inseguono finendo spesso nei bassifondi di  questa  città dantesca.
Dario e Luca, due mondi totalmente diversi, ma uniti, forse per necessità, forse per affetto, in una storia più grande di loro che li porterà ad incontrare alcuni personaggi nella loro diversità e stravaganza.
Perché non vivere nel sogno, nel ricordo. Perché non annullare il tempo con la volontà del pensiero. Perché. Una, dieci, mille domande che piccoli uomini come me, da secoli si sono posti e da secoli non hanno avuto risposta. Allora costruire, creare, fissare; almeno su un foglio, su una roccia. Confortarsi sapendo che ciò che muore è solo acqua, mentre lo spirito segue quell'enorme massa rossa destinata a risorgere e diventare argentea e accecante. Ma dimenticare no, non è possibile.
E allora scegliere il migliore strumento, il mezzo più adatto per ricordare e far ricordare. Ma soprattutto per avere ogni volta la sensazione di essere come quel sole, come parte della natura: che essa muoia o no.

Autore: Luigi GIANNELLI

Nato a Parabita (Lecce) il 23 giugno 1960, è S. Commissario Coordinatore di Polizia Penitenziaria, in servizio presso la Casa Circondariale Rebibbia N.C. “Raffaele Cinotti”. Ha inizialmente svolto, tra i tanti incarichi, anche quello di responsabile del Teatro collaborando con moltissimi registi agli allestimenti di numerose commedie, tra le più importanti: “il Marat–sade” regia di Antonio Campobasso 1989; “L’Esperimento” regia di Giacomo Piperno 1996; “Commedianti“ regia di Anna Lezzi 1997. Ha portato in scena, in alcuni teatri italiani e in moltissimi Istituti Scolastici del Lazio, “Lettera a un giovane detenuto” di cui è autore e regista. Ha realizzato alcuni laboratori teatrali con la partecipazione di detenuti. Nel 2017 al termine del Laboratorio Teatrale, ha portato in scena nel Teatro di Rebibbia N.C., “Lettera a un giovane detenuto”, testo rivisitato con attori detenuti e con la partecipazione straordinaria di Umberto Canino. Lo spettacolo è stato ripreso da RAI TRE. Nel 2005 si diploma Allenatore di Calcio UEFA B. Nel 2014 viene insignito del titolo di Accademico Onorario ricevendo il Premio Nazionale Bonifacio VIII dall’Accademia Bonifaciana. Ha realizzato alcuni cortometraggi e videoclip tra cui “Sono in carcere e siete venuti a trovarmi”, premio Giubileo 2000 del vicariato di Roma. Benemerito del Calcio, riconoscimento conferito dal C.R.L. – L.N.D. – F.I.G.C.; è Consigliere A.I.A.C. Roma (Associazione Italiana Allenatori Calcio). Ha pubblicato nel 2005, per Herald Editore, “Oggi, ieri, domani”. Nel 2010 “Ho ucciso l’ombra del mio angelo”. Nel 2017 viene insignito del premio migliore Regista 2017 30°Premio Itinerante ad Honorem” A.I.O.S.A.C. Produzioni, Centro Culturale Casale Papandrea Fiumefreddo di Sicilia (CT).

 

Prefazione

 

Presentazione: Presentazione del Libro 25 Gennaio 2019