PER NON DIMENTICARE

 

 

 

 

Formato: 21x30

 

Pagine: 272

 

Disponibilità: Esaurito

 

 

 

 

Libro: CENTO ANNI DI STORIA DEGLI AVVOCATI DI ROMA NEL PALAZZACCIO (1911 - 2011)

Rappresenta il naturale sentimento di orgoglio che pervade i tanti Avvocati - che hanno avuto, in anteprima, la notizia (e sono molti) - per l’iniziativa dell’attuale Consiglio, di organizzare la celebrazione dei 100 anni dell’Ordine degli Avvocati di Roma all’interno del Palazzaccio (prima di allora l’Ordine era ubicato nei locali della Congregazione dell’Orato- 16 rio, in Piazza della Chiesa Nuova), per consentire alle giovani generazioni di Avvocati di conoscere la meravigliosa storia dell’Avvocatura Romana. Tutto il Consiglio auspica che questo evento verrà festeggiato da migliaia di Colleghi, perchè la presenza dell’Ordine di Roma, all’interno del Palazzaccio, ha sempre rappresentato un elemento di grande rilievo per tutta la Classe forense. Ne è prova l’appassionata partecipazione di tutti gli Ordini forensi italiani quando vi fu una inspiegabile frizione, oggi superata, con la Suprema Corte di cassazione, due anni or sono. Da sempre, l’Ordine degli Avvocati di Roma è un punto di riferimento per tutti gli Avvocati italiani che vengono a Roma per discutere innanzi alla Suprema Corte di cassazione.

Basti ciò per spiegare l’importanza e il significato di questi 100 anni. Da allora, l’Avvocatura ha saputo trovare il rango che le compete e assumersi le sue responsabilità, con coraggio e capacità, fronteggiando il dramma del tempo che trascorre, che cadenza il declino inesorabile di una Amministrazione della Giustizia sempre più carente, con l’Avvocato, che deve assolvere all’incarico difensivo, sempre più tra mille difficoltà, tutelando gli interessi del cittadino/cliente che vorrebbe giustizia con successo e in tempi ragionevoli. Questo rende l’idea, con due semplici parole, di quanto sia complesso oggi svolgere la nostra professione.

Autore: Simona D'ALÒ