STORIA E ARCHEOLOGIA

 

 

 

 

Formato: 17x24

 

Pagine: 162

 

Disponibilità: Disponibile

 

Prezzo: € 15,00

 

ordina

Libro: CRISTOFORO SCACCO - Un bramantesco nel Meridione

Una giovane storica dell’arte, Ilaria Brui, ha condotto una ricerca su un pittore rinascimentale “minore”, che molto ha operato nel comprensorio di Fondi e Monte S. Biagio. Si tratta del veronese Cristoforo Scacco, del quale le due città conservano rispettivamente gli splendidi trittici dell’Annunciazione e dello Sposalizio di Santa Caterina tra San Giovanni Battista e San Giovanni Evangelista.

“Cristoforo Scacco-Un bramantesco nel Meridione” è un agile saggio sulla figura di un pittore per secoli ignorato, ma riproposto all’attenzione della critica e del pubblico da Federico Zeri con un illuminante articolo sul “Bollettino d’arte” del 1949.

La ricercatrice Ilaria Brui ha scavato nella vita dell’artista veronese ed ha rintracciato la maggior parte delle sue opere, seguendo un metodo filologico e critico, che fa del suo lavoro una documentazione da consultare per i futuri studi sullo Scacco.
Ma, ancor di più la fatica di Ilaria Brui invita ad approfondire, a ricercare ed a sprovincializzare la cultura di un vasto territorio come quello del Sudpontino, nel quale l’artista rinascimentale è vissuto a lungo lasciandovi testimonianze non trascurabili di arte e di civiltà..

Autore: Ilaria BRUI

Ilaria Brui nasce a Latina nel 1976, dove tutt'ora vive. Dopo aver frequentato il Liceo Scientifico "G. B. Grassi" di Latina, si è laureata in Lettere e Filosofia presso l'Università "La Sapienza" indirizzo Storia dell'Arte.