QUADERNI DEL CARCERE (INFOCARCERE)

 

 

 

 

Formato: 15x21

 

Pagine: 108

 

Disponibilità: Disponibile

 

Prezzo: € 12,00

 

ordina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Libro: LE MIE RAGIONI

Da questo momento innocenza e colpevolezza si danno la mano e lui sta in mezzo, ignaro, mentre a sirene spiegate viene accompagnato a casa sua per una perquisizione, controllato a vista mentre raccoglie le poche cose che gli serviranno e poi condotto al carcere di Regina Coeli, ammanettato. Arrivato a destinazione è sconvolto. La sua ragione, quella logica e puntuale, lo abbandona, come accadrà spesso nel giorni della sua detenzione e uno sconosciuto saggio istinto di sopravvivenza, primitivo come il senso della terra che comincia a vacillare sotto i piedi dell’uomo reale, lo avverte e lo sveglia dal fondo di se stesso, rendendolo reattivo e attento mentre controlla i muri di recinzione e le telecamere della sua prigione per intuire possibili vie di fuga.
Una volta entrato, il suo carcere preventivo si colora di assurdità e miseria, svelandogli, nella sofferenza e nell’ansia che lo schiacciano con un peso quasi insopportabile, i difetti e le ingiustizie morali e materiali che da subito vengono inflitte a chi varca simile soglia. Siede per terra in celle minuscole e sozze, è costretto a pisciare contro un muro vista l’assenza del bagno. Viene sopraffatto però dall’umanità del suoi compagni di cella, che lo aiutano, lo consigliano, lo avvertono, dimostrandogli un affetto e una partecipazione che restano nella sua memoria come un sigillo. Una specie di dono inaspettato e prezioso che lo spinge a registrare fatti e misfatti del carcere, esperienze non solo personali, vicende interiori che animano in lui il senso della rivalsa morale e della solidarietà verso i propri simili, in un sistema di recupero marcio e falso come è falsa l’accusa che gli è piovuta addosso.

 

In copertina: Egon Schiele, Autoritratto con camicia a strisce, 1910

Autore: Ugo VERTICCHIO

Ugo Verticchio è nato a Roma, dove vive, 43 anni fa.
Si occupa di comunicazione d’impresa e management artisti. Nel 2014, con il racconto L’uscita, ha vinto il 3° premio del Concorso Letterario Internazionale di San Giuliano Milanese.
Le mie ragioni è il suo primo libro.