DIRITTO, SOCIALE ED ECONOMIA

 

 

 

 

Formato: 15x21

 

Pagine: 192

 

Disponibilità: Disponibile

 

Prezzo: € 15,00

 

ordina

Libro: NELLA TELA DEL RAGNO

Oggi il fenomeno settario si prospetta sotto inedite forme, manifestandosi diversamente rispetto al passato.
A volte, le sette, sono a contatto con il mondo, altre volte si presentano lontane dalle tipologie, sia religiose che di controllo mentale.
In alcuni casi arrivano ad uccidere i seguaci, così come uccidono innocenti incappati, per caso, nelle loro maglie distruttive.

Dai classici alle varie tipologie settarie, per riconoscerne le strategie di reclutamento, ed eventualmente evitarle.
Un percorso per delineare la geografia del fenomeno settario contemporaneo, utilizzando nuovi parametri di valutazione scientifica, soprattutto, per distinguere ogni nucleo che nella nostra società si configura come setta, sia in campo religioso che psicologico.

Le sette molto spesso si presentano al mondo come soluzione in grado di sintetizzare, attraverso pratiche e credenze, un insieme di leggi simboliche, nelle quali gli individui si identificano.
Possono costituirsi sottoforma di gruppi che mantengono una certa logica nel rapporto tra l’uomo, la divinità e la società - in un sistema unico - oppure frammentario manifestando la loro presenza in ogni ambito sociale.

Autore: Mara MACRÌ

Mara Macrì, giornalista professionista, scrittrice e saggista. E’ laureata in Psicologia e Sociologia. Specializzata in Comunicazione Dinamica, Sociologia delle Religioni, Scienza della Comunicazione e Relazioni Internazionali.
Inizia la sua intensa attività con la ricerca universitaria, occupandosi contemporaneamente di stampa estera e scientifica. In seguito viene inserita tra i professional ufficiali di agenzie ONU – FAO PAM FIDA - per lo studio e la realizzazione di programmi di sviluppo sostenibile e alimentare nelle aree disagiate. Svolge la professione giornalistica conoscendone ogni canale informativo, dalla radio (trasmissioni d’intrattenimento sociale) alla carta stampata (scrive per testate italiane e straniere) dalla televisione (Rai Speciali del Tg 1 reportages e inchieste) a consulenze specialistiche in programmi di vasto ascolto, all’attualissimo giornalismo on line.
Divisa tra l’amore per la ricerca e il giornalismo collabora, compatibilmente alla professione, con Università italiane e straniere per l’insegnamento della Comunicazione Multimediale e dei Nuovi Culti. Nel 1995 ha fondato l’Istituto di Comunicazione Ricerca Giornalismo ACTA POPULI (www.actapopuli.net) - di cui è Presidente (per la formazione, la ricerca, lo sviluppo sostenibile e l’attuazione di progetti sociali e massmediali). Ha creato e dirige il Centro Operativo di Orientamento allo studio ed alle professioni per i nuovi canali informativi, unico in Italia e all’Estero, presso il Comune di Roma. Ha costituito l’Osservatorio Italia Multireligiosa in collaborazione con il Comune di Roma e la Regione Lazio.
E’ Vaticanista e Direttore responsabile della testata on line C. I. P. S. (Comunicazione Informazione Poetica e Società), ha fondato una scuola di pensiero per una nuova civiltà della comunicazione sostenuta da docenti, filosofi, letterati, poeti e giornalisti.
Autrice di saggi e ricerche, sta ultimando tre lavori multimediali dal titolo: “Dal Futuro al passato: tracce mediatiche” “La Galassia elettronica: dal torchio alla cibernetica” “Il Mondo che vorrei: progetto di comunicazione multimediale per le società future”.
Ha iniziato una collana saggistica dal titolo “Alla ricerca del divino” Frammentazioni religiose nel terzo millennio – definizioni, presenze, dati. Manuali pratici d’informazione. Ha pubblicato il saggio di grande successo “Lo Spirito e il fuoco” frammenti di memorie, con prefazione del Cardinale Camillo Ruini. Prossimamente in uscita il Romanzo sociale “Parole d’amore…cattivi pensieri”.