QUADERNI DEL CARCERE (INFOCARCERE)

 

 

 

 

Formato: 15x21

 

Pagine: 100

 

Disponibilità: Disponibile

 

Prezzo: € 10,00

 

ordina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Libro: RIME TRA LE SBARRE


15 aforismi per 15 lettere di 2 Avvocate. Massime, esperienze, osservazioni e negazioni relative alle sensazioni di chi vive il carcere. Alcuni flashback ed interrogativi sull’Anima, sui diritti, e sullo stato fattuale dei carcerati. 37 immagini che rappresentano la metafora di un’esperienza emozionale e percettiva preclusa a chi “abita” la cella. Istantanee di momenti vissuti o desiderati ma proibiti a chi è costretto a guardare tra le sbarre.

4 citazioni di Hugo, Sofri e Voltaire per evidenziare come l’arrestato, l’imputato, il condannato, e chi ha eseguito la pena sia dalla società considerato di fatto non rieducabile e condannato a vita con etichette indelebili. La scelta di inserire i numeri 15, 15, 2, 37 e 4 non è casuale perché non ricorda l’armonia pitagorica ma la dissonanza delle cifre che nascondono nomi e cognomi di uomini ingabbiati alla ricerca di una nuova identità.

 

Dott. Roberto Boiardi
Direttore della collana Quaderni dal Carcere

Autore: Caterina BIAFORA

 

Caterina BIAFORA nasce a Torino il 20 maggio 1970. Avvocato Penalista patrocinante in Corte di Cassazione e alle altre Giurisdizioni Superiori, è membro del Comitato di Pari opportunità nel Foro di Torino. Premio eccellenza Investigation & Forensic Award 2018 per il settore Esperienza in Carriera Avvocato, esperta in materia di tutela delle parti civili, diritto penale, responsabilità medica, violenza e maltrattamenti, sempre in prima linea nella difesa dei diritti della persona. Ha contribuito alla realizzazione del testo di Simulazione in Medicina Legale Diritto-Psichiatria-Assicurazioni (Edizione Minerva Medica, Torino 2009), della monografia su La responsabilità degli osteopati (con cenni ad altre medicine c.d. “non convenzionali”), pubblicata sul sito del Registro degli Osteopati d’Italia (novembre 2011), e del libro su Donne Criminali - Aspetti giuridici, antropologici, medico-legali, criminologici, psicologici e psichiatrico-forensi, in particolare in tema di Straining e di Mobbing della donna sull’uomo (Maggioli, luglio 2015) e del libro su La nuova disciplina delle misure cautelari personali dopo la L. 16 aprile 2015, n. 47 (Parte II -Esperti e giuristi a confronto- Collana Gli espressi del diritto - Maggioli, luglio 2015). Di recente ha collaborato per la redazione del libro su La consulenza psicologica e psichiatrica in ambito civile, in particolare (parte III Lo psicologo, lo psichiatra forense nell’accertamento del danno psichico, esistenziale e morale) in tema di danno parentale (Maggioli, marzo 2017).

 

 

 

Autore: Francesca ARPINO

 

Francesca ARPINO nasce a Roma il 16 febbraio 1978. Avvocato Penalista, esperta in criminologia, abilitata alla professione di Psicologo albo A, ha seguito un corso di alta formazione in psicologia investigativa, giuridica, psicodiagnostica forense ed un corso in criminologia minorile, per aver più strumenti e competenza nella difesa e nello studio della personalità del minore. Appassionata di arte e poesia, sempre dedita a battaglie per la difesa della persona e per l’uomo, rimarcando di questo i diritti più intimi e il suo emotivo. Con la Herald Editore ha pubblicato Tra e luci e ombre - Legami di sangue e Indizi di un’anima (con il collega Armando Valenti).

 

 

 

Presentazione: 9 e 10 Giugno 2018