PER NON DIMENTICARE

 

 

 

 

Formato: 15x21

 

Pagine: 160

 

Disponibilità: Disponibile

 

Prezzo: € 10,00

 

ordina

Libro: TACCUINO DI GUERRA

Nel libro sono riportati avvenimenti realmente accaduti di cui l’autore è stato protagonista o che ha visto direttamente. Non vi è mescolata cronaca e fantasia. “Prima che divenisse un libro - dice l’autore - questi ricordi erano destinati a rimanere nella sfera degli affetti familiari”. La progressiva scomparsa dei testimoni protagonisti e quindi la perdita di ogni memoria e ricordo e l’assenza degli avvenimenti, anche di qualche vera relazione didattica e non, rendono ancora più difficile qualsiasi storia che si voglia raccontare di quel periodo.

La mancanza assoluta di qualsiasi iniziativa, rende, col passare del tempo, ancora più difficile ogni ricerca. Ecco perché l’autore continua a parlare di quella guerra: ricordare - che cosa ricordare - come ricordare - perché ricordare e condannare il conformismo e l’indifferenza. Senza memoria non c’è cultura, non c’è civiltà, non c’è umanità. Non c’è storia. La memoria è vita, la memoria è storia e la storia di Castelforte riguarda tutti, anche i morti dimenticati.
Storici o pseudo storici di ogni grado non possono, né debbono o dovrebbero essere i soli depositari della memoria.

Le testimonianze devono servire, oltre che a ricordare e condannare quel passato, a rendere le persone maggiormente sensibili verso quello che succede nel presente. Istituzionalizzare un ricordo, anche se può sembrare che diventi un espediente retorico, non è mai silenzio. Scriveva Stendhal: «Quando si studia il passato, facciamo un mucchio di scoperte e arriviamo al perché degli avvenimenti».

Autore: Duilio RUGGIERO

Duilio Ruggiero vive a Castelforte dove è nato il 20 aprile 1922. È padre di 8 figli. Autodidatta, geometra, libero professionista. Ha contribuito con la sua attività alla ricostruzione del paese distrutto dalla guerra. Amministratore comunale per qualche decennio, ha rivestito la carica di sindaco (anni 1948-1950), e poi quelle di assessore e di consigliere. Da anni si dedica a ricerche sulla storia di Castelforte.

 

 

 

 

Altri Libri di questo Autore