Spedizione gratuita per ordini superiori a 40€

IL PIGIAMA DEI SOGNI

In questo romanzo Vito Di Ventura si confronta con la nostra civiltà dell’altro ieri, dominata dal più forte, gestita dal più furbo, in un modello ripetuto in scala fin dentro le dinamiche familiari. In questo contesto si muovono due anime belle e innamorate. Sono forti e capaci, diversamente avrebbero rinunciato al loro amore, avrebbero rinunciato a diventare protagonisti di una storia complessa in un mondo immenso di cui pure riescono a tirare le fila. Una storia formidabile, vera, da raccontare. È una grande storia in miniatura quella di Makatopawee. E come ogni miniatura è rifinita in ogni particolare e restituisce un insieme che appassiona.
 

18,00

COD: HE-000124 Categoria:

Autore

  • Vito Di Ventura

    E’ autore di numerosi articoli pubblicati sulla “Rivista Militare” e su altri magazine specialistici militari. Nel 1999 ha pubblicato il suo primo libro “Vita da…pendolare”, Casa Editrice “Periferia” di Cosenza. Il libro, nato dalle esperienze maturate in anni di pendolarismo tra Latina e Roma, racconta in tono scherzoso le avventure e disavventure del pendolare.
    Ha partecipato, sin dalla prima edizione, al concorso di poesie e racconti brevi indetti dal gruppo “Escape in art”, di Londra, aggiudicandosi per quattro volte il secondo premio per la narrativa e meritando numerose menzioni anche per la poesia. 8 racconti sono stati inseriti nel libro “Racconti da Londra – Per Amore e per Passione”, edito da Escape in art nel 2007 Nel 2008 ha pubblicato il suo secondo libro “Una storia bagnata di salsedine”, Casa Editrice “Herald Editore”, di Roma. Il libro affronta il delicato tema del rapporto tra genitori e figli. Per mettere le sue figlie in condizioni di comprendere meglio il perché a volte delle sue azioni e dei suoi comportamenti, Vito si racconta.

    Descrive la sua vita, il suo paese, con i suoi odori e le sue tradizioni, i suoi amori giovanili, le sue paure e le sue aspettative, le sue esperienze, il suo incontro con la futura moglie, Vincenza, la morte della madre e del padre…fino al giorno in cui entra in Accademia Militare di Modena.
    Il libro gli è valso nel 2009 il Premio “Mariano De Pasquale” del Museo Piana delle Orme, Latina, e nel 2010 il premio “LA VITA” per la narrativa indetto dal Comune di Taranto.

    Dal 2010 è co-fondatore e Presidente, dell’Associazione “Culture&Tradizioni”, editore del giornale online “www.italnews.info”, diretto dalla giornalista Armida Tondo e su cui il Di Ventura scrive in qualità di capo redattore esteri.

Torna in cima